Le attività CoderDojo Como

Cosa fanno i ragazzi in un CoderDojo?

  • Trovano un luogo divertente in cui esplorare la tecnologia
  • Imparano a creare giochi, siti web, applicazioni, sperimentano con l’elettronica e molto altro
  • Trasformano le loro idee in splendidi progetti
  • Si allenano e migliorano le loro abilità, come Ninja
  • Collaborano e scambiano le loro idee con altri Ninja
  • Fanno nuove amicizie

La formazione è ispirata al Creative Learning, metodo educativo ideato dal MIT e basato sulle 4P (Project, Peers, Play, Passion) ovvero apprendere con passione, giocando con gli altri e senza paura di sbagliare, secondo l’unica regola fondamentale di ogni dojo: Above all, Be Cool!

Cosa imparano i ragazzi?

  • Il CoderDojo non si basa su un programma di studi fisso
  • Ogni Dojo può proporre ai ragazzi argomenti diversi
  • I più giovani solitamente iniziano con Scratch, uno strumento di programmazione visuale
  • Ai più grandi viene proposto di imparare a realizzare un sito web
  • Spesso vengono inserite attività speciali con nuovi temi che si affiancano a quelli tradizionali (es.Arduino, Minecraft, Little Bits…)

Perchè far partecipare i propri ragazzi?

  • È uno spazio informale, creativo, divertente, sicuro e socialmente stimolante in cui esplorare la tecnologia
  • È un modo di imparare divertente, collaborativo, focalizzato sui ragazzi
  • Chiunque, dai 7 ai 17 anni, può partecipare alle attività del Dojo
  • È animato da volontari motivati, i «mentor», tecnici e non, che condividono le loro competenze ed il loro tempo con passione ed attenzione per i ragazzi
  • La partecipazione è gratuita
  • I mentor osservano un codice etico e comportamentale basato su “7 regole d’oro” e possono aiutare i ragazzi nei loro progetti

Vuoi saperne di più?

Ti piace? Condividilo! Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone